Mondellolido News

Mondellolido News


Moneta di scambio

Logo Sicanex

Nato l’uomo è nato il baratto. Così si potrebbe riassumere la nascita del Mercato, quello con la M, ma questo è argomento che adesso non ci riguarda, anche se restiamo nei paraggi perché vogliamo presentarvi Sicanex, “la moneta a km 0 delle aziende siciliane” – come recita lo slogan – e lo facciamo con le parole del suo presidente, Andrea Seminara

L’esempio del baratto per la verità è una semplificazione – spiega Seminara – perché esso rappresenta un rapporto uno a uno, ovvero uno scambio tra due individui. Ma se uno dei due non fosse interessato a scambiare la propria merce con l’altro? Ecco che il meccanismo che permette di utilizzare il baratto come strumento di mercato salta. Da qui la formula di baratto multilaterale: mettendo insieme un gruppo di persone, ciascuno offre al gruppo quello che ha; dunque si può offrire a uno e prendere da un altro, con il maggior vantaggio per tutti.

Facciamo un esempio. Come funziona? Cosa è il circuito Sicanex?.

Nel sito sicanex.net c’è il proprietario di un pub che ha bisogno di lavori di pittura. Consultando gli associati Sicanex, o contattando il ‘suo’ broker, ecco che trova l’imbianchino aderente a Sicanex. La fattura per il lavoro effettuato sarà di 5000 euro, pagati in Sicanex, somma detratta, in tempo reale, dal conto Sicanex del proprietario del pub (per le grandi somme è generalmente convenuto che l’IVA venga pagata in euro). Adesso l’imbianchino vanta sul conto più 5000 crediti Sicanex che può spendere per quanto gli può servire presso altri commercianti o professionisti affiliati a Sicanex.

Qualcosa di simile ai Wir svizzeri, insomma.

Esatto! Però con una differenza fondamentale: i Wir (valuta complementare svizzera, ndr) sono utilizzati da oltre sessant’anni, quindi si tratta di una forma consolidata, conosciuta e accettata. Sicanex è uno strumento che stiamo facendo conoscere adesso. Seppure non sia certo la formula magica per combattere e vincere la crisi, è una buona cura ricostituente per affrontarla al meglio.

Come è stata accolta la vostra iniziativa?

Faccio un po’ di numeri, così la situazione è più chiara per tutti. Nel corso del primo mese di attività, abbiamo ricevuto oltre 350 richieste di informazioni, di queste 250 già fanno parte del circuito Sicanex, ma non dubitiamo di poter raggiungere il numero 1000 entro il 31 dicembre 2013. Perché è davvero molto semplice, e funziona. Non saprei come altro dire.

Ma non ci sono costi? Insomma, dove sta il risvolto della medaglia in tutta questa faccenda?

Per partecipare al circuito si paga una quota d’iscrizione una tantum e si versa un canone annuale che è rapportato al volume di affari che si sviluppa all’interno del circuito. Le aziende avranno un conto online attraverso il quale effettuare i loro pagamenti.

Chi volesse saperne di più può visitare il sito www.sicanex.net

Condividi l'articolo

Lascia un commento